Il Centro Sportivo Scolastico (C.S.S.) è una struttura organizzata all’interno dell’Istituzione Scolastica finalizzata alla promozione e all’organizzazione dell’attività sportiva. Gli obiettivi principali sono quelli di favorire attraverso la pratica sportiva il naturale processo di crescita fisico, psicologico e sociale degli studenti, sviluppare una cultura sportiva che contribuisca ad aumentare il senso civico, migliorare l’aggregazione, l’integrazione e la socializzazione. L’attività sportiva si concretizza come momento di verifica in itinere di un lavoro svolto con continuità dai docenti di scienze motorie nelle ore curricolari. Questa continuità è perseguita nei confronti di tutti gli alunni in particolare verso quelli con disabilità e stranieri in ragione del notevole contributo che l’attività sportiva può portare ad una piena integrazione scolastica degli stessi nonché alla loro crescita umana. Compito del C.S.S. è quello di programmare ed organizzare iniziative ed attività coerenti con le finalità e gli obiettivi del progetto nazionale, in funzione delle proprie realtà e delle proprie risorse. Importante a questo proposito risulterà la collaborazione con gli enti territoriali e gli organismi sportivi operanti sul territorio.

STATUTO

Art. 1 Premessa Le ore curricolari di scienze motorie e sportive assolvono la funzione di fornire a tutti la preparazione di base e di far emergere e valorizzare le attitudini dei singoli alunni. Il completamento della specifica disciplina è affidato alle attività aggiuntive di avviamento alla pratica sportiva, fino ad un massimo di sei ore settimanali.

Art. 2 Il Centro Sportivo Scolastico (C.S.S.) è una struttura organizzata all’interno della scuola, finalizzata alla promozione dell’attività sportiva scolastica.

Art. 3 Compiti del C.S.S. dell’Istituto Comprensivo “GIOVANNI XXIII” è Programmare e organizzare iniziative ed attività coerenti con le finalità e gli obiettivi stabiliti a livello nazionale in funzione della realtà e delle risorse della scuola senza scopi di lucro. L’avviamento alla pratica sportiva ha come obiettivo avvicinare gli studenti allo sport interiorizzandone i principi e i valori educativi. Il C.S.S. è inserito nel Piano di Offerta Formativa con il presente atto costitutivo e statuto.

Art. 4 Il Dirigente Scolastico è il Presidente del C.S.S. e ogni anno scolastico nomina il docente di Scienze Motorie e Sportive Responsabile del C.S.S. e coordinatore delle attività. Il Direttore delle Servizi Generali Amministrativi gestisce gli aspetti amministrativi delle attività del C.S.S. I docenti di Scienze Motorie e Sportive in

servizio presso l’istituto fanno parte del direttivo tecnico-organizzativo e vengono coordinati dal docente Responsabile. Il Consiglio di Istituto e il Comitato dei Genitori nominano un proprio componente membro del C.S.S. La partecipazione può essere allargata ad altri docenti con specifiche competenze sportive disponibili a collaborare all’ organizzazione delle attività.

Art. 5 Il docente Responsabile in collaborazione con i colleghi docenti di scienze motorie e sportive realizza un progetto annuale denominato “Attività sportive scolastiche” relativo alle iniziative didattico-sportive  proposte agli studenti. Nel progetto dovranno essere illustrate le attività proposte e quantificato il monte ore annuale necessario per avanzare la richiesta di accesso ai fondi ministeriali. Il progetto è sottoposto all’approvazione del Consiglio di Istituto. Le ore di attività devono essere adeguatamente registrate e documentate per verificare la partecipazione degli alunni e rendicontate dal Dirigente Scolastico che le comunicherà al competente organo territoriale dell’Amministrazione Scolastica.

Art. 6 Il C.S.S. si dota di un regolamento interno approvato dal Consiglio di Istituto che viene di seguito riportato:

Regolamento

  1. Le ore di avviamento alla pratica sportiva e le presenze degli studenti sono registrate e documentate su apposito registro da parte del docente.
  2. La partecipazione degli alunni alle attività deve essere autorizzata dai genitori o da chi ne fa le veci compilando l’apposito modulo fornito dalla scuola.
  3. Lo studente all’atto dell’iscrizione deve consegnare il certificato medico di idoneità all’attività sportiva non agonistica fornito gratuitamente dal proprio medico su presentazione del modulo di richiesta predisposto dalla scuola.
  4. Gli studenti che non consegnano il certificato medico di idoneità all’attività sportiva non agonistica non potranno partecipare alle iniziative del C.S.S.. Gli alunni sono assicurati per mezzo della polizza assicurativa stipulata al momento dell’iscrizione annuale.
  5. Le attività potranno essere svolte nelle ore extracurricolari. 6. Il calendario delle attività viene predisposto dal docente responsabile e reso pubblico con affissione nella bacheca del C.S.S.
  6. I docenti considereranno come credito didattico l’impegno e la partecipazione degli alunni alle attività proposte dal C.S.S.

Terranova Bracciolini 3/11/2019                                               in fede

                                                                                            Prof. Agostino Carannante

Privacy
Image
Image
Image
Image

 

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII 

Terranuova Bracciolini Via adige n° 1

Telefoni: 055973083

Posta elettronica: aric81600e@istruzione.it 

Pec: aric81600e@pec.istruzione.it

C.F. :81005170519

Cod.Mecc. ARIC81600E

IBAN:IT75E0306971662100000046069 

Obiettivi Agid Accessibilità

 

 

 

Image
Torna su