La scuola secondaria del nostro istituto Comprensivo   ha attuato a partire dall’anno scolastico 2018/2019, la sperimentazione DADA.

DADA è l’acronimo di Didattica per Ambienti di Apprendimento e rappresenta un metodo scandinavo di organizzazione degli spazi scolastici. Nel contesto internazionale, il progetto fa riferimento sia al modello svedese promosso dalla scuola Vittra Telefonplam di Stoccolma, sia alle famose high schools americane.

 Le Aule sono personalizzate, le classi si trasformano in laboratori attivi e gli studenti sono sempre in movimento fra una classe e l’altra. Con il progetto DADA sparisce l’aula concepita come spazio omologato, sempre uguale per tutte le materie, in cui l’alunno entra la mattina ed esce dopo le canoniche ore di lezione, ma si trasforma in un ambiente accogliente e funzionale alle varie discipline. Gli studenti si muovono fra le classi in base all’orario delle lezioni e raggiungono i docenti nelle aule della materia. Gli spazi vengono allestiti ed arredati secondo il gusto e il profilo professionale e culturale dell’insegnante in base alla sua materia di insegnamento. Negli spostamenti tra le varie aule i ragazzi fortemente responsabilizzati si dimostrano attivi e indipendenti: sanno che ad ogni cambio dell’ora devono avvicinarsi in tempi brevi verso l’aula della lezione successiva, seguendo un itinerario ben preciso che dipende dall’ambiente in cui si trovano e da quello in cui si devono recare. I primi effetti della sperimentazione hanno evidenziato una maggiore attenzione e cura da parte dei docenti nella gestione e nella personalizzazione dell’aula non solo da un punto di vista estetico (più cartelloni, poster e colore) ma anche nella creazione di un rapporto di continuità fra lezioni e programma scolastico. Anche gli alunni danno prova di maturità e responsabilità nella gestione degli spostamenti e nella cura dei vari ambienti, che devono rimanere puliti e ordinati per accogliere le classi che utilizzeranno quell’ambiente nelle ore successive. Il nuovo modello DADA rispecchia inoltre perfettamente il concetto indicato di “competenze chiave” dalla Commissione Europea che promuove una visione attiva del processo di apprendimento ed esalta il modello di aula intesa come laboratorio polivalente che valorizza il lavoro di gruppo e le competenze digitali.

 

Attachments:
Download this file (regolamento_giovanni_xxiii.pdf)Regolamento Progetto DADA2020-10-21 16:40
Download this file (pianta_2piano_colori.pdf)Pianta Piano 22020-10-21 16:39
Download this file (pianta_1piano_colori.pdf)Pianta Piano 12020-10-21 16:39
Privacy
Image
Image
Image
Image

 

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII 

Terranuova Bracciolini Via adige n° 1

Telefoni: 055973083

Posta elettronica: aric81600e@istruzione.it 

Pec: aric81600e@pec.istruzione.it

C.F. :81005170519

Cod.Mecc. ARIC81600E

IBAN:IT75E0306971662100000046069 

Obiettivi Agid Accessibilità

 

 

 

Image
Torna su